»» Proverbi e modi di dire sugli Animali

Vox populi

(La voce del popolo)

PROVERBI E MODI DI DIRE SUGLI ANIMALI

-    Can(e) che abbaia non morde
Con questo proverbio viene definito il comportamento di chi ha l’abitudine di brontolare, apparendo aggressivo, ma che poi in realtà non è cattivo; di minacciare conseguenze cui di fatto non dà seguito. A volte è meglio un cane che abbaia invece di uno che morde senza alcun preavviso.

(TL)* The dog that barks doesn’t bite
(TC)** One’s bark is worse than one’s bite.

-    Quando il gatto non c’è i topi ballano
Proverbio riferito a chi approfitta dell’assenza di qualcuno (o del venir meno di una certa condizione) per concedersi delle libertà altrimenti negate o impedite, e fare il proprio comodo.

When the cat’s away mice dance
When the cat’s away, mice will play

-    Essere/Fare il gallo del pollaio
Questo proverbio descrive un uomo da solo in mezzo a tante donne; o di qualcuno che si dà arie di conquistatore di donne.

To be cock of the henhouse
To be cock of the walk

-    A caval donato non si guarda in bocca
La dentatura del cavallo ha molta importanza nella scelta dell’animale, ma qualora venga regalato dovrebbe essere accettato così come viene offerto. Il proverbio è perciò un rimprovero rivolto a coloro che anziché essere contenti dei doni ricevuti, hanno la brutta abitudine di criticarli all’insaputa del donatore.

(TL=TC) Don’t look to a gift horse in the mouth

-   Allevare una serpe in seno
Proverbio riferito a chi riversa il proprio affetto e la propria sollecitudine verso una persona dalla quale verrà poi ricambiato con l’ingratitudine e il tradimento.

(TL) To nurse a snake (viper) in one’s bosom

-    Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino
Proverbio che vuole mettere in guardia chi ha il vizio di appropriarsi furtivamente della roba altrui, perché prima o poi verrà scoperto (e punito).

So many times goes the cat to the lard that it leaves there its paw
Curiosity killed the cat

-   Una rondine non fa primavera
Proverbio inteso a evidenziare che l’insolito apparire di una rondine in cielo assai prima dell’inizio della buona stagione non deve far credere che sia arrivata sicuramente la primavera. Tale proverbio può essere riferito anche al miglioramento troppo improvviso di una situazione che richiederebbe invece ulteriore tempo per essere definitivamente risolta.

A swallow doesn’t make a spring
A swallow doesn’t make a summer

-   In bocca al lupo
È l’espressione più comune per augurare buona fortuna: si rivolge a chi sta per sottoporsi a una qualsiasi situazione difficile, prova o esame

In mouth of the wolf
Break a leg

-   Il lupo perde il pelo ma non il vizio
E’ un proverbio che evidenzia quanto siano enormi e a volte insuperabili le difficoltà che si incontrano per riuscire ad eliminare le brutte abitudini e i vizi incalliti di cui siamo schiavi.

The wolf looses his hair but not his vice
The leopard cannot change his spots

-   Prendere due piccioni con una fava
E’ un proverbio inteso ad esaltare la bravura di chi riesce a conseguire, in una sola volta, due risultati favorevoli.
To take two pigeons with a broad bean

To kill two birds with a stone

- Gallina vecchia fa buon brodo
Con questo detto si esalta il valore della sapienza che deriva dall’esperienza: un fiducioso riconoscimento alla saggezza senile.

The old hen makes a good broth

Good broth can be made in an old pot

* Traduzione Letterale
** Traduzione Culturale

Testo realizzato da: Gianluca Panzalorto

Are you stranger? Do you live in Italy?
Do you want to learn Italian? It's easy. Click here

Related posts:

Leave a Reply