»» “Grandi mini idee” – forma passiva

Esercitazione per DITALS primo livello

“Grandi mini idee”

Profilo: adulti – sia in Italia che all’estero

Livello: C1

 

Tipo di testo:  articolo tratto da rivista

Competenza: grammaticale

Abilità: comprensione scritta, interazione orale, produzione scritta

Struttura dell’unità didattica:

MOTIVAZIONE:  “Quali sono le invenzioni più importanti o divertenti del Novecento? Lavorate a coppie e pensate ad almeno tre invenzioni”. Dopo alcuni minuti, discussione in plenaria. L’insegnante scrive alla lavagna le invenzioni ricordate dagli studenti.

GLOBALITA’: Distribuzione del testo alla classe e focalizzazione sul paratesto. “Guardate le immagini, il titolo e il titoletto in alto a destra. Cosa rappresentano le immagini? Conoscete questi personaggi? Cosa hanno a che fare con le invenzioni?” Discussione in plenaria.

“Adesso lavorate nuovamente in coppie [coppie diverse rispetto al primo esercizio]. Leggete l’articolo e completate la seguente griglia:

Invenzione Quando Inventore Curiosità

Correzione in plenaria.

ANALISI: “Leggete attentamente le seguenti frasi. Sono tratte dall’articolo che abbiamo appena letto.

  1. La cerniera lampo fu inventata nel 1891.
  2. Il chewing-gum è fabbricato industrialmente.

“Riconoscete la forma del verbo in queste frasi? Si tratta della forma passiva.

Sappiamo chi ha inventato la cerniera lampo? Guardate nella griglia: no!

Sappiamo chi fabbrica il chewing-gum? No!

Leggete ancora queste due frasi:

  1. Un ingegnere svedese perfezionò la cerniera lampo.
  2. La cerniera lampo fu perfezionata da un ingegnere svedese.

Forniscono informazioni diverse? No. Cosa vogliamo enfatizzare nella prima frase? E nella seconda? La forma passiva pertanto si utilizza quando non sappiamo o non ci interessa porre l’accento sulla persona che ha compiuto quell’azione.

Leggete ancora le frasi tratte dall’articolo e concentratevi sulla forma verbale. Come si forma dunque il passivo? Con verbo essere seguito dal participio passato. Cosa dobbiamo ricordarci quando usiamo essere come ausiliare? Il participio passato concorda in genere e numero con il soggetto.

SINTESI: Collega le parole della colonna A con quelle della colonna B in modo da formare delle frasi.

A

1. La penna biro

2. Il primo semaforo moderno

3. Il bottone

4. Il chewing-gum

5. La minigonna

 

B

a. è stato sconfitto dalla cerniera lampo.

b. fu portato in Italia dalle truppe alleate.

c. fu messo in funzione a Cleveland.

d. è stata lanciata da Mary Quant.

e. fu inventata da un giornalista ungherese.

RIFLESSIONE:

a)      Completa le seguenti frasi con il verbo alla forma passiva.

  1. Ieri pomeriggio un coccodrillo (avvistare) ______________________________.
  2. Lo scorso anno alcuni turisti italiani (sequestrare) ________________________.
  3. La lavastoviglie (inventare) ______________________________ da una signora americana.
  4. La Primavera (dipingere) _________________________ da Botticelli.
  5. Ogni anno Venezia (visitare) _______________________ da molti turisti.

 

b)      Trasforma le seguenti frasi dalla forma attiva alla forma passiva

  1. Il terremoto ha distrutto molte case.
  2. Tutta la nazione ha ascoltato il discorso del Presidente.
  3. Il Po attraversa Torino.
  4. L’esercito nemico circondò la città.
  5. Fonti autorevoli confermano la notizia.

 OUTPUT: Raccogli informazioni su una invenzione del Novecento che ti ha particolarmente colpito e scrivi un breve articolo.

 

Do you want to learn Italian in Italy? Click here

Related posts:

Leave a Reply