»» IL FUTURO SEMPLICE

NONNO MICHELE, UN IMPAVIDO SIGNORE

 

1.1 Rispondi a queste domande:

– Qual è l’esperienza più pericolosa che hai fatto? Ti è piaciuta? Perché?
– Quale esperienza estrema delle tua vita pensi di fare nei prossimi anni? Perché?

1.2 Adesso leggi il seguente testo

Paracadutista a 89 anni: il record di nonno Michele

GROSSETO (Toscana). Sabato si lancerà da 14mila piedi, saldamente legato ad un istruttore; “Non ho paura, lo faccio per ricordare tutti i martiri della Resistenza”. Michele Marini ha 89 anni, vive ad Arcille e sabato mattina si getterà da un aereo in volo a circa 14mila piedi.
Un salto nel vuoto ben saldo ad un esperto paracadutista, per una caduta libera di un minuto. Ma non ha paura?: “se avessi avuto paura non avrei fatto il partigiano”, risponde. Per uno che nella sua vita è stato minacciato di morte più volte dai nazisti, cosa volete che sia lanciarsi da un aereo in volo?!

Anzi, Marini si lancia proprio per questo motivo: “lo faccio per ricordare tutti i martiri della Resistenza. Dalla terra non possono sentirmi, ma ho la sensazione che da lassù il messaggio possa arrivare”. “Data la sua età, probabilmente è un record mondiale” spiega Sandro Bigozzi, il camera flyer dello staff Argentario che riprenderà tutta la scena. “È la dimostrazione che il tandem è un’attività alla portata di tutti”, continua.

Il tandem è davvero un’esperienza unica: si salta da un aereo che vola a circa 14mila piedi, saldamente imbragati a un esperto paracadutista che al momento giusto tirerà la cordicella. Tutto dura all’incirca un minuto e viene immortalato dai ragazzi dello staff Argentario. La settimana prossima, per esempio, si lancerà una modella, ma è chiaro che il salto di Marini è del tutto particolare. Fino a sabato starà chiuso nella propria casa di Arcille, in preparazione e lontano da eventuali inconvenienti che potranno creare problemi.

2.1 Rispondi alle seguenti domande

1) Nel testo si fa riferimento a:
– un giovane ragazzo che ha voglia di lanciarsi col paracadute
– un vecchio signore che vuole fare sci di fondo
– un anziano signore che desidera lanciarsi col paracadute

2) Il/La protagonista della storia è intorno:
– alla settantina
– alla ottantina
– alla novantina

3) La persona di cui si parla nel testo:
– si lancerà da solo
– si lancerà con il/la partner
– si lancerà con una persona esperta nel settore

4) Il motivo per cui il/la protagonista desidera fare quest’esperienza è:
– ripetere una bella emozione, già provata in passato
– ricordare gli anni trascorsi insieme agli amici di un tempo
– in memoria di una giusta causa

5) Il personaggio dimostra di:
– avere paura
– provare ansia
– essere impavido

6) Nel testo viene fatto riferimento:
– ad un famoso e cruento evento storico
– alle abitudini del/della protagonista
– alle attuali emozioni del/della protagonista nei confronti del paracadutismo

7) Il tandem è:
– una filosofia di vita
– un tipo di lancio
– un’attitudine nei confronti di qualcosa/qualcuno

8) L’esperienza del lancio ha una durata:
– lunga
– breve
– medio lunga

9) Prima di lanciarsi il/la protagonista del racconto decide di:
– uscire con gli amici per non pensare al lancio col paracadute
– trascorrere il tempo che rimane in isolamento
– andare a cena fuori con il/la partner

10) Come descriveresti la storia che hai appena letto?:
– usuale
– inusuale
– quotidiana

3.1 Sottolinea nelle seguenti frasi i verbi del futuro semplice

1) Sabato Anna e Paolo andranno al cinema a vedere il nuovo film di Scorsese
2) Al matrimonio di Sara e Luigi, mio marito riprenderà lo svolgimento delle nozze
fino a tarda notte
3) Mio figlio gioca a livello agonistico; pensa, nelle prossime Olimpiadi di Londra
giocherà al tiro al piattello
4) La prossima estate io e Luca andremo in Costa Azzurra: circumnavigheremo le isole
a largo della costa, faremo i subacquei, andremo alla cena di Gala organizzata dal Tour
Operator e faremo una bellissima ed emozionante gita nel deserto
5) La laurea di Anna Pettinelli, una delle più famose radiofoniche degli ultimi tempi,
verrà immortalata dalla rete RAIUNO
6) La settimana prossima in Korea finirà l’anno del criceto e ed inizierà l’anno del
rinoceronte
7) Non riesco a concepire il comportamento di mio figlio e mi scuso con te per il disagio
causato. Non preoccuparti, questa volta starà chiuso due settimane in casa, invece di due
giorni; speriamo che questa volta capisca come si sta al mondo!

3.2 Leggi le seguenti riflessioni di Chloe, adolescente al secondo anno di Liceo, e sottolinea
i tempi al futuro semplice che riesci a trovare

“Stanotte, prima di addormentarmi, mi sono fermata a riflettere sulle cose che potrò e non potrò
fare una volta che sarò diventata grande e che la mia adolescenza sarà definitivamente finita:
non potrò più giocare nel cortile insieme agli amici perché si sa, mano a mano che gli anni passano,
gli amici “si contano sulle dita di una mano”; non riuscirò più a convincere mia nonna a raccontarmi
una favola per farmi addormentare; non avrò più la possibilità di correre felice per la strada, con
la spensieratezza e la gioia che mi contraddistinguono; non possiederò sempre ed incondizionatamente
(come adesso) l’appoggio dei miei genitori, che mi amano più della loro vita; non canterò più felice
per la strada, per non sembrare un’ubriaco… Ma tutto questo fa parte della vita e, si sa, tutti prima
o dopo si sono dovuti confrontare con questo “problema”; la vita non smetterà mai di sorprendermi…
Spero solo di essere pronta quando arriverà il momento di crescere!”

4.1 Completa le seguenti frasi con la forma verbale opportuna

1) Domani (andare) _ _ _ _ _ a fare la spesa alle 16:00
2) La prossima settimana (provare) _ _ _ _ _ _ _ la nuova palestra che ha aperto a Cascina;
nella mia pago troppi soldi per un abbonamento mensile
3) Alla festa di paese mio figlio (suonare) _ _ _ _ _ _ _ la tromba
4) A luglio (andare) _ _ _ _ _ _ in vacanza alle Seychelles
5) I miei genitori (festeggiare) _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ le nozze d’oro alle Bahamas

5.1 Adesso coniuga i seguenti verbi al futuro semplice

PRIMA CONIUGAZIONE, am-are:
Io am-
Tu am-
Lui/Lei am-
Noi am-
Voi am-
Loro am-

SECONDA CONIUGAZIONE, tem-ere:
Io tem-
Tu tem-
Lui/Lei tem-
Noi tem-
Voi tem-
Loro tem-

TERZA CONIUGAZIONE, serv-ire:
Io serv-
Tu serv-
Lui/Lei serv-
Noi serv-
Voi serv-
Loro serv-

6.1 Adesso racconta due storie, usando il futuro semplice e basandoti su una delle due piste guida:

1) la prossima estate- invito da parte della tua migliore amica – vacanze alle Maldive
(offerta last minute, trovata su internet) – molto contento/a, perché…
2) attualmente è giugno – a novembre, gita scolastica – Siviglia e la tradizione del
flamenco – non molto contento/a, perché…

(A cura di: Carlotta Solli)

 

 

Italy hosts you but don't you speak Italian? Don't worry.
Learn it without problem. Click here

Related posts:

Leave a Reply